ACHILLE CASTIGLIONI

L'icona e il piú famoso rappresentante del "design italiano".

Achille, l'icona del design

Achille Castiglioni è il più famoso rappresentante del "design italiano" e ha influenzato molti architetti e designer con i suoi principi. Ha aperto la strada al prodotto e alla progettazione industriale. Castiglioni aveva idee poco ortodosse, voleva creare nuovi oggetti ed ignorare le tradizioni. Le sue opere erano una combinazione perfetta d’ingegneria e design. La filosofia dei fratelli Castiglioni era limitare la bellezza del lavoro alle basi e quindi rimuovere tutti gli elementi inutili di un oggetto. I fratelli cercavano di sviluppare lampade e mobili da qualsiasi oggetto di uso quotidiano, che non si usa più col suo scopo originale (stile Ready Made). Achille ha ricevuto innumerevoli premi. Per i suoi lavori aveva il grande rispetto dei suoi colleghi e questo rafforzava il suo status come icona del design.

Achille, FLOS e LICHTSTUDIO EISENKEIL

LICHTSTUDIO EISENKEIL, i fratelli Castiglioni e l’azienda FLOS sono fortemente collegati. L'idea di Artur Eisenkeil - di fare i paralumi Cocoon - è stata fondamentale per la fondazione della società FLOS. Dino Gavina, un uomo d’affari di successo, ha scoperto i paralumi di Eisenkeil nel 1959 e si è subito infatuato del prodotto. Con i fratelli Castiglioni ha vissuto nei mesi successivi a Merano per conoscere il processo e la tecnologia della produzione. Hanno sviluppato nuovi design e fondato l’azienda FLOS nella sede centrale di LICHTSTUDIO EISENKEIL. Le lampade Cocoon di quel periodo sono indispensabili tra i classici del design. Vengono ancora prodotte esclusivamente per FLOS nel nostro stabilimento di produzione a Resana.


La vita di Achille

Achille è nato nel 1918 a Milano, la capitale italiana della moda. Ha studiato architettura fino al 1944 presso l'Università di Milano. Dopo aver completato i suoi studi, è entrato a far parte dello studio di architettura dei suoi fratelli Pier Giacomo e Livio. I quali erano anche i fondatori della Società Italiana di Design Industriale.
Dal 1969 al 1993 lavorava come docente di design industriale presso la facoltà di architettura a Torino e Milano. Quattordici delle sue opere maggiori si trovano al MoMA di New York. (Museo d'arte moderna). È morto nel 2002, all'età di 82 anni. Designer famosi come Philippe Starck e Patricia Urquiola hanno onorato Achille Castiglioni come esempio ed ispirazione. In aggiunta ai suoi numerosi premi, come il Compasso d'Oro, ha ricevuto anche l’onorificenza del Royal College of Art di Londra.